sabato 25 agosto 2012

Buon fine settimana con l'uva!

Siano arrivati a sabato e finalmente riesco a scrivervi anche se non ho molta calma per poter passare da tutti voi!
Da lunedì ho ripreso a lavorare i miei tre giorni di ferie sono passati molto in fretta, ma sono stati dei giorni molto belli e soprattutto pieni di relax! Sono andata al mare con i miei amici inseparabili, ho fatto colazione con la pizza bianca e la mortadella buonissima!!!
Ho realizzato il mio sogno di pranzare al mare smile
Con questo forte e purtroppo insopportabile caldo non ho fatto altro che stare ammollo! Quest'anno ho trovato un mare pulitissimo, erano anni che non vedevo un mare così e anni che non mi facevo tutti questi bagni! Ma la cosa che mi ha sorpreso di più è che mi sono abbronzata, voi giustamente non mi conoscete fisicamente, sono molto chiara e ho la pelle molto bianca ma per fortuna non mi brucio e non ho quella pelle bianca che diventa rossa e poi ritorna bianca. Fin da ragazzetta avevo il desiderio di avere una bellissima abbronzatura, ho provato ad usare tantissimi abbronzanti anche quelli dell'erboristeria senza protezione solare ma mai e poi mai sono riuscita ad abbronzarmi. Poi diventando grande...ho scoperto di essere allergiica al sole, infatti quando prendo il sole mi riempio di bollicine frown e per un motivo e un altro non sono mai stata sotto il sole per molto tempo e ovviamente evitavo le ore più calde e ovviamente ho incominciato ad usare abbronzanti con la protezione 60 che prendevo in farmacia. Invece in questi tre giorni, ho usato un abbronzante della Roc con protezione 30 e come per magia ho la pelle con una abbronzatura d'orata e non è per niente male ;-)
 Si vede il segno del costume e sono così contenta!
Solo che purtroppo un pò di bollicine le ho sembre con questa allergia uffy...cmq ora il mare non so quando lo rivedrò....ma spero che avrò ancora occasioni per andarci ho trascorso dei giorni indimenticabili!Voi come avete passato il Ferragosto?
 Per tutte le persone che sono amanti delle Sagre a Cerveteri che dista 40 km da Roma in questo fine settimana c'è la 51° Sagra dell'uva e devo dire che ultimamente è sempre più bella e ben curata! Se vi trovate vicino o di passaggio avvisatemi così abbiamo anche l'occasione di conoscerci!Con l'occasione della Sagra dell'uva vi scrivo una ricetta facilissima per fare una crostata all'uva!!

Crostata all'uva nera (ovvimente si può usare qualsiasi tipo di uva a secondo il vostro piacere)

Un ricetta per una torta all’uva nera veramente semplice da fare, e molto leggera dal punto di vista nutritivo, addirittura vegana: non occorrono né uova né latte e men che meno burro e zucchero. Se proprio volete potete accompagnarla con della crema Chantilly.

Ingredienti:

  • 250 g. di farina più due cucchiai
  • 10 cl. di acqua
  • 10 cl di olio d’oliva dal gusto molto delicato, oppure di olio di semi di ottima qualità (mai e poi mai un olio di semi vari)
  • 2 grappoli grandi di uva nera con acini grandi e molto dolce
Preparazione
Riscaldate il forno a 200 gradi.
Con i 250 g. di farina, l’acqua e l’olio preparate una pasta. Lavoratela e poi stendetela per ricoprire una per crostata, leggermente unta d’olio.
Distribuite i due cucchiai di farina sulla farina. Deponete gli acini d’uva sopra la pasta, ricoprendo completamente il fondo, cercate di serrarli per bene, visto che cuocendo tenderanno a ritirarsi.
Fate cuocere questa torta di uva nera semplice per una ventina di minuti nel forno caldo a 22 gradi.
Servitela tiepida, e se vi sembra troppo light accompagnatela con della crema Chantilly ben dolce e fredda.

P.S


Se la mettete dentro una tortiera simile a questa

Poi avrete un risultato simile a questa crostata



Voglio ringraziare infinitamente la mia carissima e "vecchia amica di Splinder"  Fiore 



alla quale ho ricevuto la sua prima cartolina :)
Grazie sei un tesoro!



8 commenti:

Gus ha detto...

Ho bevuto il Cerveteri rosso. Ottimo vino.
Ciao.

Sara ha detto...

Ciao Shane, credo di aver perso propio tutti, o quasi, i "piaceri" della vita: sono astemia! :( ma per i dolci impazzisco, quella crostata la mangerei tutta!
Grazie del passaggio!
Buona domenica :)
Ps lavori anche al sabato?

Shane ha detto...

Grazie Gus!

Shane ha detto...

Grazie Sara!

Mirtillo14 ha detto...

Ciao, grazie del tuo passaggio dal mio blog su Iobloggo.
Io sono stata al mare in Liguria (Chiavari), ma, al contrario di te ho trovato il mare piuttosto sporco, un pomeriggio c'erano una infinità di moscerini morti che ci galleggiavano dentro, infatti in una settimana ho fatto solo due bagni.
Anch'io ho i miei problemi con sole, anch'io ho la pelle molto chiara e, appena prendo un pò di sole mi scotto e mi esce l'eritema. Da qualche anno uso una protezione 30, mi abbronzo un pò meno ma evito scottature e puntini rossi. Quella crostata d'uva che vedo in foto dev'essere buonissima. Ciao
( non riesco ad inviare il commento, sbaglio sempre ad inserire le lettere e i numeri) che mi vengono richiesti !

Fioredicollina ha detto...

io nn sto al sole da tempo perchè sudo troppo ma quando ero giovane come te mi piaceva crogiolarmi al sole , con la dovuta precauzione ovvio....la crostata alla frutta io la faccio ma ora per accendere il forno per la pasta frolla c'è troppo caldo, aspetto tempi migliori....mi fa piacere che abbia gradito la cartolina, presto posto anche io la tua , hai ricevuto la mail in cui ti chiedo del negozio?
casalinga per caso 2 , ma come mai qualcuna di voi esco con qst link? avevo messo all inizio di blogger il 2 ma poi lo tolsi al dopo trasloco, beh...cmq l importante è che compaio nella tua lista perchè negli elenchi di lettura sono sparita....un bacione a presto ciaoooooooooooooooo!!!

Lucia Nadal ha detto...

Per vari motivi, il primo dei quali è una certa difficoltà finanziaria, ho trascorso questi mesi a casa. Non mi dispiace. Ho letto molto! Proverò a fare la crostata! I miei nipotini ne saranno felicissimi! Questa sera ha incominciato a piovere speriamo di poter usare il forno! (fa ancora troppo caldo!) Ciao

RobbyRoby ha detto...

ciao
buona domenica.
Sai dove ero in vacanza c'erano molte viti, che bella l'uva ed è anche buona.

Posta un commento

Grazie! Shane